Grande Raduno SS 202 di Villesse

Non dovremmo mostrarci di parte e dovremmo parlare indistintamente di tutti i raduni senza far preferenze…. ma in questo caso, pur facendo un in bocca al lupo agli altri raduni che si svolgeranno nello stesso weekend (11-13 giugno 2010), voglio parlarvi del raduno della Statale 202. Io vado a questo raduno già da qualche anno e ogni volta è una grande festa!!

E' un team che ho nel cuore, è un team che sostegno perchè credo in quello che fanno, e soprattutto perchè con poche e semplici iniziative volte al divertimento e allo stare in compagnia, hanno raggiunto importanti scopi benefici che si sono concretizzati nella donazione di apparecchiature altamente tecnologiche alla pediatria di Trieste. Questo team è proprio sulla buona strada!!!! Chi non ha a cuore i bambini, chi non soffre a vederli soffrire??? Donando un particolare ecografo che la struttura non poteva permettersi di acquistare evitano ad esempio le invasive gastroscopie…e chi l'ha provata sa cosa vuol dire! Regalando una cosole, non so bene come si chiami, comunque uno schermo collegato in streaming con altri ospedali si possono trasmettere esiti di esami e discutere con specialisti che hanno già visto casistiche simili e affrontare meglio la malattia di un bimbo, questi sono solo due esempi ma altre sono state le utilissime donazioni della Statale a questo reparto!
Questo team è poco conosciuto e non mira certa alla notorietà, ma mi permetto di parlarne perchè credo veramente in quello che fanno e l'ho toccato con mano! (a questo proposito è possibile donare il 5 per mille CF 01081660316).

Ma parliamo del loro settimo raduno a Villesse in un enorme spazio verde e tanti eventi organizzati per 3 giorni di allegria e divertimento per grandi e per piccini. Un raduno per tutta la famiglia! Anche se un po' fuori mano, anche per noi lontano da raggiungere, ma vi garantisco che ne vale veramente la pena!
Qui alcune foto del raduno dell'anno scorso e il programma di questa nuova edizione:
http://www.ss202.it/2010-giugno.html

P6140165P6140200VI%20Festa%20012SS851300VI%20Festa%20062VI%20Festa%20124

Foto da Truccazzano (domenica 9 maggio 2010)

Solo una toccata e fuga a questo raduno, siamo arrivati in tempo per ammirare i mezzi e assistere alle premiazioni, poi la pioggia ci ha fatti scappare a casa! Troppi altri impegni questo weekend….comunque riesco a pubblicare qualche foto….su facebook ne gireranno sicuramente di più belle! L'anno scorso e l'anno prima ero stata a Lobia, altro raduno ben riuscito dello scorso weekend (oggi un giornale riportava la notizia della presenza di 90 camion!) In questi raduni i numeri contano poco! l'importante è divertirsi! Rò magari pubblicherà qualche foto anche di quel raduno……
Io da parte mia faccio i Complimenti a Bruno Valcarenghi e alla sua scuderia per la buona riuscita dell'evento! TANTA BUONA STRADA!

Un caro saluto a Cynthia

23655_1347403455281_1537147129_887593_8057546_nMandiamo un carissimo e affettuosissimo saluto alla nostra amica ladytruck Cinzia, alla quale l'Italia manca particolarmente in questi giorni, visto che si trova a casa per un infortunio, niente di grave, ha solo bisogno di un po' di riposo!
Noi allora le facciamo i nostri migliori auguri per una pronta guarigione!
Presto ripercorrerai tanta buona strada d'Europa, l'Italia ti aspetta!
Baci!

Diario di viaggio di un weekend particolare!

DSC_1068Un gran regalo che il mio ragazzo mi ha fatto sabato: Dai, infila la tua scheda e parti! PORTAMI AL RADUNO!
Lo scania è semi-automatico, vengo ripresa sulle prime due partenze, troppo lunghe! anche se siamo carichi a tappo e abbasso di una ogni partenza… "la frizione soffre" se la partenza è lunga, "staccala prima".
Istruzioni brevi ed efficaci, per il resto consigli (inutili a quanto dice il collega Mirko che mi sta dietro per "controllare" SE VADO DRITTA, METTO LE FRECCE, CALPESTO LA RIGA O ALTRO…Mirko conferma spesso per cb che "VADO BENE!"). Si tratta quindi, per una volta, di un'uscita a 4 perchè a bordo con Mirko c'è anche Catia, che da giorni lo Aiuta a tirare a lucido le cromature!
DSC_1084Non vi descrivo la prova incubo CASELLO che in entrata è andata bene, contro le aspettative e in uscita è stata alquanto esitante, troppo piano, quasi ferma per paura di strisciare, non va bene! la cabina ciondola, per fortuna Mirko mi para il dietro e mi fa da rallentatore – passa nel telepass a fianco, mi quasi supera a destra e poi da cavaliere si ferma per farmi passare (non ho visto se avevamo quqalcuno dietro, chissà cosa avranno pensato…. per fortuna di sabato pomeriggio non c'è la frenesia degli altri giorni!). EBBENE SI: NON SONO PRATICA, NE ESPERTA, NE BRAVA …NE PERFETTA! C'E' ANCHE TRA DI NOI QUELLA CHE PUO' NON SENTIRSI SICURA PER UNA VOLTA ED ESITARE, DOPO MESI E MESI CHE NON PRENDE IN MANO UN CAMION!
Per il resto pare la prova sia superata!

25042010491Arriviamo al raduno di Cadeo e subito l'accoglienza di Pippo è molto amichevole e calorosa, ci parcheggiamo e cominciamo già d ammirare i mezzi che continuano ad arrivare! Mirko è tra i più gettonati per gli interni!
Attendo l'arrivo di Marzia, i suoi interni meritano certo di essere pubblicati e ammirati, ma mi confessa che il giorno dopo deve toglier ognitraccia di "rosa" perchè il suo nuovo autista altrimeni si rifiuta di salirci!  
Abbiamo cenato insieme e poi via ad ammirare i mezzi in notturna, si crea la giusta atmosfera, quella dei raduni, quella indescrivibile atmosfera che si crea quando non ti interessa che ora è, basta stare tra amici a parlare di camion!
Si dorme bene, l'area è tranquilla e la mattina andiamo a colazione con Cristian che ci mostra l'ultimissimo della scuderia del Bruno Valcarenghi. La giornata trascorre tra una birra e un'abbronzatura rubata perchè c'è un sole e un caldo che definirei "estivi". Incontriamo nuovi amici di genova che ne vogliono sapere di più sul gruppo per un progetto di sociologia promosso dall'università di Genova, ne parliamo volentieri anche se ci imbarazzano un po' i loro scatti fotografici! Marzia dà loro appuntamento a san giorgio dove potranno intervistare più lady-truck e io confesso subito di essere un po' infiltrata (anche se al raduno sono arrivata guidando!) ancora saluti, baci e abbracci, ceniamo con nuoi amci che troviamo subito troppo forti! Siamo in pochi a fermarci per la notte, solo un paio di motrici svizzere e noi che alle 4 partiamo per il nostro giro di consegne.
Ancora grazie a tutti e ….. IMMAGINO VORRETE VEDERE QUALCHE FOTO DI QUESTO RADUNO!

ECCO QUI: FATE CLICK PER VEDERE LE FOTO!
http://picasaweb.google.it/sosladydriver/RadunoDiRoveletoDiCadeo201025Aprile10#
BUONA STRADA,
Sabrina 
250420101562DSC_1147250420101564

Il pezzo forte di questo camion!

Care ragazze e fans,
Roby ha autorizzato alla pubblicazione anche
IL PEZZO FORTE dei lavori che sta facendo sul suo scania (v.mio post precedente) anche se io gli avevo consigliato di registrare il brevetto – perchè in effetti quello che si è inventato e che, dopo tanta ricerca, è riuscito a realizzare è UNA VERA E PROPRIA GENIALATA!!!
Si tratta di un ARGANO CON GANCIO SE-MOMENTE E SE-ROTANTE MONTATO SU SCANIA 143, non si dirà certo così, chissà quali potrebbero essere le parole per descrivere questo IMPIANTO, montato ad arte vicino all'apertura della portiera, credo che solo le immagini possano rendere l'idea, e voilà:

Carrucola Roby
020420101541

Come ormai tutti voi lettori sapete, Roby è un camionista anche se a vederlo non si direbbe!
Ha esercitato la professione per più di dieci anni, poi un vero miracolo l'ha parcheggiato "su una carrozza" come la definisce lui! Eh si, se non fosse stato per quel miracolo….da quel brutto incidente in moto non sarebbe uscito vivo!
La sua vita è di certo cambiata, ma la sua passione per il camion no!
Al punto che sta per risalirci dopo anni di attesa per la realizzazione di questo suo sogno!

La ricerca della giusta imbragatura, che gli permetterà in pochi secondi e in modo del tutto autonomo di salire e scendere dal suo bestione con disinvoltura, continua…. così come continuano le pratiche per l'immatricolazione come camion storico, i comandi al volante che devono essere omologati e altre scartoffie varie!

E adesso …. dulcis in fundo …. il retro della medaglia!

Caro Roby,
non possiamo mostrare solo i faretti belli e l'acciaio lucidato, troppo comodo mostrare solo le cose belle…. affettuosamente ti dico che GLI INTERNI HANNO BISOGNO DI UNA BELLA SISTEMATINA….  adesso non hai più la scusa che là sopra non ci arrivi!!!!

INTERNI DA SISTEMAREroby020420101534

posteriore rifatto …e non solo!

Roby Scania1Quasi un anno è passato da quando il nostro amico Roby ha portato a casa il suo gioiellino!!!
Siamo andati a verificare lo stato dei lavori di restauro e devo ammettere che grazie a tanto impegno e dedizione, qualche sponsor come la Statale 202, la diesel80 di Rovato, e ovviamente il club di amici lontani di km ma vicini di cuore… ne sta uscendo un vero capolavoro.

Su questo blog più volte abbiamo scritto di Roby, ora non vogliamo parlare di lui, ma solo del suo mezzo: uno scania 143 bianco trattore trovato dopo una lunga ricerca dalle parti di Trieste in condizioni abbastanzanza buone, qualche ritocchino da fare, ma un motore perfetto – a sentirlo cantare può fare ancora tanta buona strada!
SCANIA 143Un mezzo che per una volta non serve a lavorare, ma solo a divertirsi!!!!!!! Unica aspirazione: uscire dal salone di bellezza e destare stupore e ammirazione a qualche raduno!!!!
Nonostante il rigido inverno, il tendine del dito partito col flessibile, il piede infortunato, lucida di qua, stacca di là, sbatti il ginocchio di là, il posteriore è ormai stato "rifatto" completamente e ammirate il risultato!

danie sabriDevo ammettere che anche il davanti è niente male! Mascherina, spoiler, fanali e coprifanali riverniciati…tutto l’inox è tirato a lucido…ancora dobbiamo studiare bene la posizione dei Bullbar, ecco i consulenti D&S a tentare di rendergli più "cattivo" e aggressivo il muso! Che ne pensate? A me fanno impazzire gli specchi perforati!

FORZA ROBY, HAI ANCORA TANTO LAVORO DA FARE !!!

ROBY01FRONTE SCANIA

Donne al volante… di che mezzo????

Copertina Libro Donna et labota

Un’autista donna che conduce un mezzo un po’ particolare: il vaporetto!!!
 
Il vaporetto è di gran lunga il mezzo di trasporto più usato a Venezia. Il vaporetto deve il suo nome al fatto che esso originariamente si muoveva grazie al vapore prodotto in una caldaia da legna e carbone. Solo più tardi il motore del vaporetto fu alimentato dal gasolio, ma il nome di questo natante pubblico rimase invariato. Attualmente il vaporetto, la cui gestione è affidata ad Actv, trasporta ogni anno centinaia di migliaia di turisti e veneziani.

Ve la presento: si chiama Fabiana Fabris è una veneziana diplomata, sposata, due figli. Lavora all’ACTV (Azienda del Consorzio Trasporti Veneziano) da 23 anni, prima come marinaio, e da un bel po’ come “Preposto al comando” ovvero autista di vaporetti!
 
Ho letto la sua storia su un libro che mi ha prestato la mia collega Simona, che segue il blog ormai da un anno, "Donna et labora" un libro di interveste sulle pari opportunità che vi consiglio. Vi riporto qualche ritaglio della sua intervista pubblicata da pagina 139 in poi, con qualche frase che mi ha colpito, buona lettura!ritaglioritaglio2ritaglio3

 

TANTI COMPLEANNI NEL MESE DI MARZO!

Una bella idea, accorciare le distanze per un giorno, sedersi a tavola con qualche amico e…magari trovare una scusa per festeggiare, un compleanno, due, tre….. che improvvisata! Scopriamo spargendo la voce che ci sono ben 6 compleanni tra di noi e la usiamo come scusa per questo mini-raduno! Ce ne sono di più in realtà ma non tutti riescono a raggiungerci all'AUTOPARCO BRESCIA EST luogo ideale e "centrale" considerando la provenienza del team…. aosta, milano e interland, bergamo, rovato, salsomaggiore, parma, vicenza, venezia, latisana…
Una festa riuscitissima all'insegna dell'allegria, della buona tavola, brindisi di "luna nuova" ottimo passito bresciano, delle barzellette, di un susseguirsi di sfide a calcetto e a biliardo, risate a non finire e ovviamente argomento principale: i truck! Senza rendersene conto, è già sera e quindi spazio ai saluti purtroppo, ma appuntamento alle prossimine visto che la stagione dei raduni è alle porte! Viva la compagnia!Foto Nikon 4 048

Fate click qui se volete vedere altre foto di questa giornata. Ancora auguri a Rò, Sabrina, Ciccio, Mario, Luciano, Enzo…tutti marzaioli…


E a proposito di compleanni non potevamo non farli alle biondissime Elda e Luisa che le abbiamo incontrate alla cena dell'Higway Truck Team sabato 13 marzo! E' stato un peccato non aver partecipato alla sfilata dove han contato ben 113 camion su e giù per l'altopianoTANTI COMPLEANNI NEL MESE DI MARZO! di Asiago! certo per noi frigoristi è sempre un dilemma spostarsi di sabato! però finito il lavoro io eTANTI COMPLEANNI NEL MESE DI MARZO! Paolo siamo riusciti a fare una toccata e fuga e abbiamo raggiunto i nostri amici alla Fazenda, ristorante brasiliano di Isola Vicentina. Il parcheggio era colmo di camion tra i quali ho riconosciuto il volvo di Silvia e il Daf di Dayana come lady truck che ci rappresentavano, oltre ai mezzi della Elda, consigliere attiva nel club vicentino. E' stato un piacere rivedere gli amici di sempre, fra chiacchiere, torte, spumanti e foto di rito , per festeggiare alla grande!!! Ci vediamo on the road!!!!

Facciamo gli auguri anche ad Antonella che il 16 marzo ha festeggiato il suo compleanno!!
un bilico di auguri da tutti noi!!!

Sabrina sosladydriver e Ro' LaMisteriosa

dall'album degli incontri….. – 9

Foto Nikon 3 025bisFoto Nikon 3 031bisDopo un paio di settimane ….e tanta voglia di Scania (anche se sapete che non sono una scanista) ho finalmente risalito quella scaletta (occhi ancora semichiusi ore 6.30) per un viaggio on the road! 300km circa ma con una pausa in mezzo che si è rivelata proprio una bella idea!!! Uscita a Grumello x un breve truck stop in carrozzeria, una telefonata di un amico che ci chiede dove siamo e ci saluta velocemente, lavoretto di saldatura alla targa che temporaneamente Dani aveva fissato alla buona, giro di saluti. Stiamo per partire e richiama lo stesso amico di prima chiedendo maggiori dettagli sulla nostra posizione, stava girando l'angolo per raggiungerci a sorpresa ed eccolo arrivare: unz, così lo chiamiamo scherzosamente!
Andiamo a berci una cocacola, anche se sabato, stiamo pur sempre lavorando, ci dilunghiamo in chiacchiere e dopo mezzogiornoci rendiamo conto di avcer fatto più pausa che guida! e ci rimettiamo in viaggio, buonastrada Paolo – grazie della sorpresa! A presto….
Foto Nikon 3 034bisFoto Nikon 3 029bis