In copertina…

Ciao a tutte/i

copertina Cronaca veraquesto gruppo comicia a poter raccontare la propria storia; inizialmente neanche noi avevamo la certezza di essere indirizzate verso la Buona Strada: socievolizzare non è facile… incontrarsi e trovare un interesse comune è complicato; ognuna di noi ha esperienze di vita diverse, diverso carattere e diversi gli obbiettivi … molte storie e un solo comune denominatore: la passione per i camion e la guida degli stessi, su quella ci siamo orientate ed è stato positivo. La solidarietà è venuta in parallelo, altro punto che ci unisce tutte, ognuna con le proprie motivazioni, i risultati sono soddisfacenti, nonostante la crisi economica. Durante in nostro percorso abbiamo conosciuto ragazze che non condividevano lo spirito di gruppo, avrebbero voluto avere risalto perchè svolgevano un lavoro maschile e quindi si aspettavano di essere chiamate a darne testimonianza… come si erano avvicinate, non trovandosi a loro agio con la maggior parte di noi, si sono allontanate; forse troppo presto, dico io, dopo varie opportunità che si sono presentate… mi riferisco a programmi televisivi, radiofonici e giornali che ci hanno contattato, dopo essere venuti a conoscenza di questa realtà… Forse sarebbero state felici di essere in copertina… Una piccola provocazione… ma recentemente succedono le cose più strane e qualche considerazione viene spontanea… Sul nr 1889 di CRONACA VERA in copertina c’è la nostra mitica , che ha messo gentilmente a disposizione la sua storia e la sua immagine, non per manie di protagonismo, solo per dare al mondo esterno un’immagine diversa dallo stereotipo attuale; l’articolo è preciso e chiaro, parla del gruppo e delle iniziative con semplicità… è in edicola in questi giorni se volete leggerlo… Ringrazio il giornalista per la sua dimostrata stima e Rò per la disponibilità.

Buona Strada a tutte/i !!!

"E i tir minacciano il blocco a Natale"

Ciao a tutte/i

Sono qui a chiedermi quanto sia vera la notizia sulla pagina 14 del Carlino di oggi… l’ombra di uno sciopero degli Autotrasportatori la prima settimana di Dicembre, indetto da tante associazioni e da definire il 10 Novembre, dopodiché 25 giorni di avviso e via… perché il governo non ha rispettato quanto concesso;  io non scrivo mai di queste cose, non l’ho fatto in passato e non sono sicura sia giusto farlo ora… ma ormai ho comiciato, scriverò il mio pensiero, è solo un’opinione personale. La crisi sta colpendo tutte le aziende, anche quelle che andavano bene (quando già noi soffocavamo nei costi e annegavamo nei debiti silenziosamente), tutte le aziende indistintamente dai settori e dura da così tanto che nessuno ne è immune, oggi ho sentito della proposta di pagare metà tredicesima ai pensionati… a chi è rivolto l’appello dei trasportatori? Cosa significa scioperare se nemmeno sappiamo se ci saranno viaggi a Dicembre?  Non rischiamo che l’opinione pubblica e soprattutto i media ci addossino la colpa di questa paralisi economica? Non rischiamo di creare ulteriore tensioni e di andare incontro a eventi incontrollabili? Chi minaccia di muovere l’esercito per gli studenti, che in tutti i decenni hanno sempre contestato, indistintmente dal colore, chi era al governo, che  tipo di trattative proporrà agli autotrasportatori?

Se avete voglia di lasciare il vostro pensiero, mi renderò conto se vivo in un mondo sopra (o sotto a seconda del punto in cui si guarda) la realtà e sbaglio a credere che non sia il momento di scioperare…

L’articolo è firmato Olga Mugnaini e contiene un’intervista a Franco Coppelli in qualità di Presidente UNATRANS; già il trafiletto in prima pagina,che io ho usato come titolo,fa capire da che parte staranno i giornali o perlomeno questo… nell’intervista si legge anche che "il 70% degl’incidenti è provocato da chi lavora in conto proprio e non da autisti professionisti"; altri numeri ancora per dire che la percentuale dove sono coivolti mezzi pesanti è scesa all’8% dei quali il 70% in centri abitati; se lo dice lui dovrebbe essere un dato attendibile. Mi piacerebbe chiedergli personalmente quante sono le camioniste in Italia? SCHERZO!?!  

 Buona Strada a tutti!!!