Ma che bel divieto…

Ciao…
Oggi, dalle 16.00 alle 24.00 è in vigore uno dei divieti aggiuntivi alla circolazione dei mezzi pesanti voluti dalla Codacons, che ha fatto (e vinto) ricorso al TAR del Lazio per ottenerli….
Io sono a casa, oggi ho fatto poco, due prese in zona e sono rientrata… ma non a tutti è andata altrettanto bene.
Ho un amico fermo in autogrill sulla Piacenza – Torino dalle 16 e un pò di oggi, dire che è incazzato nero è dire poco… E' fuori da lunedi ed ora è fermo a meno di due ore dalla scuderia…
"Per che cosa?" mi chiede… "Per ammirare il panorama di un'autostrada deserta?"…

Voglio ridere...per non piangere...
Non so cosa rispondergli, io sono la prima che detesta questa forma di mancanza di rispetto nei nostri confronti, sono la prima che pensa che ci trattano sempre come cittadini e lavoratori di serie B…
"Ma sei sicura che c'è sto divieto ? Vedo diversi camion passare…"
"Avranno i permessi – rispondo – oppure se ne fregano e a casa ci vanno lo stesso… a loro rischio e pericolo…"
"Fanno bene.." mi dice sconsolato… "Non è giusto che per permettere alla gente di andare e venire dalle vacanze ci dobbiamo andare di mezzo sempre noi! Vuoi andare in ferie in auto? Sai che sulla strada ci sono anche i camion e ti adegui!!!" .. è veramente incazzato, ma ha ragione.
Se la mobilità è un diritto, lo deve essere per tutti!!! Siamo veramente stufi di tutti questi pregiudizi, siamo veramente stufi di tutte queste leggi CONTRO di noi, di essere sempre additati come i cattivi della strada… di vederci il nostro tempo, la nostra vita rubata, tutte queste ore sprecate sono ore che non tornano più… ma provate a tenerceli gli automobilisti fermi otto ore per far viaggiare solo i camion e sentire cosa dicono!!!
E' una cosa allucinante…non ho più parole, solo un senso di disgusto per questa nostra società…

Una legge per… Omicidio stradale

Ciao Lady
a qualcuno di voi forse il nome Mauro Tedeschini ricorda qualcosa… ; ora dirige LA NAZIONE e tramite essa lancia un appello per raccogliere firme per introdurre il reato di Omicidio Stradale , e fin qui più che onorevole gesto, pubblico volentieri il testo:
DSCF2481

Firenze, 23 agosto 2011 – POCHE storie: al rientro dalle ferie i nostri parlamentari ci devono dire se vogliono o no la legge sull’omicidio stradale, che punisca in modo adeguato chi uccide guidando ubriaco o drogato. Ma per mettere onorevoli e senatori con le spalle al muro, occorre che la proposta di legge, promossa dall’Associazione Lorenzo Guarnieri, da Asaps e Associazione Gabriele Borgogni di Firenze, arrivi a 50 mila firme. Ecco perché da oggi, 
e fino al raggiungimento dell’obiettivo, sulla prima pagina de La Nazione, pubblicheremo il numero delle adesioni raggiunte: il traguardo è vicino, ma serve uno sforzo da parte di tutti per arrivarci nel minor tempo possibile.

Quello che mi lascia perplessa è che probabilmente, i nostri politici,  saranno capaci di trovare un modo per discriminarci anche sulla "carta"!!! 

In ricordo… della prima donna camionista

Ciao Lady
un articolo dal Piemonte, dove le donne camioniste hanno percorso kilometri di strade spendendo fatica e sudore, a ricordarla, dopo la sua morte, un raduno, qualche mese fa; leggete anche voi…

http://www.atnews.it/2011/07/16/leggi-notizia/articolo/a-dusino-si-ritrovano-i-camionisti-in-ricordo-di-rita-caranzano.htm

Noi sappiamo di altre donne che hanno cominciato nel dopoguerra… ma non ha importanza chi sia stata la prima in realtà,
ringraziamo tutte per aver percorso la PRIMA STRADA...
gisy

Camion e… indifferenza!!!

Ciao Lady

questi ultimi due giorni ho seguito una notizia sul quotidiano locale; si tratta di un fatto avvenuto in un'area di servizio a 25 km da casa mia, dove in tempi normali passo 3 o 4 volte a settimana minimo, io, come altre lady…

sempre triste leggere della morte di un collega, ancora più triste se avvenuta nella solitudine della cabina del suo mezzo e per giorni nessuno si è accorto, ma il fondo si tocca quando uno sciacallo, proprio una bestia, fa saltare la serratura, sale e ruba…

Non ci sono parole per commentare, solo lo sgomento di quanto sia dilagante cattiveria e indifferenza…


http://www.trc.mo.it/home/cronaca/_morte_naturale__per_il_camionista.htm

Leggete anche voi…

Condividere la Strada !!!

Ciao Lady
CHE RABBIA, non siamo certo noi che possiamo difendere questa categoria, ma non possiamo neanche ignorare quando i diritti più elementari vengono lesi, per fare un esempio, dalle riviste, si pretenderebbe, rispetto equo….condividere la strada—167776_1593739558530_1087151182_31426345_1962734_n
che il rapporto tra camionisti e automobilisti fosse difficile e perennemente incrinato è un dato di fatto; che i camionisti vengano a priori considerati assassini anche, che trasmissioni come Striscia e le Iene si siano interessate all'argomento in modo discutibile, pure, non dimentichiamoci che hanno sfruttato un funerale e gli altri ci hanno fatto vedere un bel servizio di colleghi che commettevano infrazioni ma si sono guardati bene dal dire quanti quanti veicoli hanno circolato durante la realizzazione del servizio, cambia se era 1 su 50, su 100 o su 1000; ma questi sono i famosi "conti della serva" che tolgono molto spendore a ciò che luccica superficialmente; quindi torno a raccontarvi della rivista:
Quattroruote, famoso punto di riferimento per gli automobilisti, che in rete ha un forum (non nel blog) e in diversi punti si scrivono insulti e imprecisioni sui camionisti ma nessun moderatore interviene e tantomeno la redazione, ma è vero che ognuno tira l'acqua al suo mulino e i camion con Quattroruote sono veramente pochi…quindi non credo che pubblicheranno cifre e dati che chiariscano le idee a coloro che credono che le percentuali siano inverse alla realtà… non si può sputare nel piatto in cui si mangia, e allora rifletto che sono più  serie le riviste sui camion che non si schierano mai contro motociclisti, automobilsti, pedoni… e ciclisti.
Quattroruote, non controlla il forum? o ritiene sia giusto lasciar credere che i camionisti siano tutti incoscienti assassini e loro perchè non lo distribuiscono in bicicletta?

http://forum.quattroruote.it/posts/list/15/55922.page

BUONA STRADA Sempre, anche a chi viaggia su Quattroruote!!!

Buon Compleanno Ironduck !!!

Ciao Lady

ironduck

oggi non potevo mancare l'appuntamento con gli Auguri di Buon Compleanno a Ironduck, sono in vacanza e quindi riesco a essere puntuale, per una volta.
Senza nulla togliere alle altre Lady Truck, voglio sappiate che senza di Lei, forse non ci sarebbe ne questo gruppo ne queste pagine; ricordo il giorno che l'ho conosciuta, ma se non fosse stato per lei non sarei tornata l'anno dopo e non avrei instaurato rapporti con nessun altra…; se lei non avesse mantenuto nel tempo tante amicizie e successivamente coinvolte nel nostro percorso, mancherebbero tanti tasselli a questo puzzle.
Guida da più tempo di molte di noi,ma si confronta con tutti senza superiorità, con la semplicità e il sorriso che la contraddistingue, trasmette la sua passione per i camion e questo lavoro, con semplicità e naturalezza.
imagesDa lei ho imparato diverse cose sul piano umano e anche se spesso siamo in disaccordo parlando riusciamo a trovare sempre un punto d'incontro. Dovrei raccontare con dettagli e spiegazioni come e perchè lei è una colonna portante di questo gruppo, ma ci vorrebbero fiumi di parole, del genere: correva l'anno… forse un giorno lo faremo insieme… ora voglio solo ringraziarla per avermi trasmesso interesse per quelle cose che evitavo a priori, ad esempio le foto o i nonnetti… e per avermi sostenuto tutte le volte che mi sentivo demotivata a continuare…
per aver condiviso le sue emozioni sulla strada e la sua simpatia, oltre alla magia che trasmette con foto e video…

BUON COMPLEANNO MONICA

 &

Sempre BUONA STRADA!!!

Ferragosto in camion

Ciao Lady

sono affezionata ai quotidiani locali e anche se lontana centinaia di kilometri cerco di procurarmene almeno uno per non allontanarmi troppo dalle origini…
Ieri Ferragosto la Tata mi ha portato la Gazzetta di Modena e mentre faccio colazione mi dice che c'è un articolo sui camion, penso al solito articolo dove si criminalizza il camion, il camionista, il fastidio che danno ai turisti,  e bla, bla ,bla… le solite filippiche sulla sicurezza stradale e non ho particolare interesse quando sfoglio le pagine per leggere… In prima pagina si richiama l'articolo "Viaggio in A22- Sugli itinerari dell'esodo con l'autista di un Tir" il giornalista non mi sembra uno di quelli che tante volte avrei portato con me per fargli vedere quante idiozie ha scritto, senza cognizione di causa, quindi mi auguro che non abbia pregiudizi e penso che abbia avuto una buona idea a pensare di andare "sul campo", anzi per strada, prima di scrivere… si chiama Marco Amendola…

SORPRESA… vedo un viso di un collega che conosco di vista, qualche volta la cooperativa di cui fa parte lo manda a fare servizi nella logistica per cui lavoro io, poi hanno il deposito alla stessa uscita della tangenziale, c'incrociamo spesso…L'articolo è un'intervista a lui durante un viaggio sull'A22 e tutto sommato è molto interessante…

http://gazzettadimodena.gelocal.it/cronaca/2011/08/15/news/a22-il-traffico-dall-alto-di-un-tir-1.773973

in poche frasi è riuscito a mettere a fuoco tante problematiche, una piccola voce in un oceano di urla…
 

COMPLIMENTI Alessandro & BUONA STRADA Sempre!!!
 

In poche iIn 

Dove finiscono i camionisti nel weekend?

"Dove finiscono i camionisti nel weekend?" E' la domanda che si è posta la rivista OGGI, in edicola in questi giorni, nella rubrica "DOMANDE DI OGGI"
La risposta l'ha data il nostro amico e collega Gianni, dell'Associazione Noi Camionisti…
Ho scannerizzato la pagina e la riporto qui…

Domande di OGGI 1
Domande di OGGI 2
Ringrazio chi della rivista ha avuto un pensiero per noi, perchè a differenza di come pensano tanti, il camion non è un'entità a se, ma ha sempre e comunque bisogno di una PERSONA  che lo guida, e fermare i camion con questi "assurdi" divieti, vuol dire FERMARE una persona, in che condizioni chi se ne frega…. Mi piacerebbe che ci pensassero quelli che comandano… quelli che quando c'è una coda sfrecciano con le loro auto blu in corsia d'emergenza, perchè non hanno tempo da perdere, loro, e aggiungerei io, nemmeno un orario di guida e riposo imposto da rispettare…
Chi ha orecchie per intendere intenda!
Buona strada sempre e buon weekend a tutti!

Un viaggio alternativo

Ciao LadyDSCF2468DSCF2475

ogni volta che faccio un viaggio alternativo cerco di far foto, non è sempre possibile e neanche facile, ma in questo caso il risultato non è male, secondo me. Il Tigro è un buon compagno di viaggio, sembra di viaggiare nel tempo osservandolo dal parabrezza, pensare che è stato costruito 7 anni prima io venissi al mondo, eppure sprizza energia e non fuma per niente….
Questa volta si trattava di andar in montagna a caricar legna da ardere, un pò di cose da sistemare… perchè per legge io non posso trasportare nulla di personale sul cassone, quindi serve ddt come se fosse in conto terzi, ad andar bene mi toccherà anche emettere fattura del trasporto… vedremo; intanto si parte, ci aspettano 70 km, gli ultimi 20 di curve con i fiocchi e controfiocchi, meglio fermarsi per una colazione veloce prima… e click una foto a Titty e Tigro820, mi fanno proprio tenerezza vicini.. Pochi minuti dopo si riparte e io sempre all'inseguimento, convinta che in salita starò sempre incollata… invece dovrò faticare non poco, lui è più stretto e la metà di passo, mi semina nonostante il motore sia meno potente… qui common-rail, intercooler aiutano ma non sono sufficenti, il Tigro mi semina senza pietà… forse anche l'autista è più scadente… mah…!!!Attraversiamo Villaminozzo e mi vien da ridere, ci sono le bandiere di SUPER RAZZO per Razzoli, campione locale di sci, medaglia d'oro e io e il Titty siamo proprio lenti… direzione Abetina Reale, ancora qualche kilometro di strapiombi e si arriva… meno male. Qui le operazioni sono tutte manuali e io ne approfitto per andar a far una passeggiata a ossigenarmi, scatto un paio di foto e appena il Titty è a pieno carico, parto, così non mi sentirò umiliata dal nonnetto rosso!, più sciolto e veloce…DSCF2478Impiego un'ora e un quarto a percorrere 70 km, non mi sembra poi così male, comunque mi sono divertita e ho respirato aria sana, ogni tanto fa piacere, un viaggio alternativo. Parcheggio e aspetto che arrivino i miei compagni di viaggio per lo scarico, per fortuna con tanto di aiuto meccanico, l'escavatore….
Buona strada ai Nonnetti ancora in attività !!

BUON VIAGGIO VITTORIO

Ciao Lady
oggi è uno di quei giorni in cui mi rendo conto di quanto sia impegnativo questo lavoro, quanto i nostri movimenti siano limitati da orari imposti da altri e noi ci dobbiamo adattare, in sostanza, avrei voluto essere a Grisignano ad accompagnare Vittorio nel suo ultimo viaggio terreno e invece sono qui a calcolare quante ore mi brucio oggi e quante ne mancano prima di ripartire. Non è un piagnisteo di circostanza, mi è successo tantissime volte di mancare a qualcosa a cui avrei voluto partecipare, non sarà ne la prima ne l'ultima, ma rattrista ugualmente, anche se so che Vittorio sarà accompagnato da tanti amici, che i suoi familiari lo coccoleranno fino all'ultimo istante possibile, che la mia presenza non avrebbe cambiato nulla, ora avrei voluto essere un'unità in più in quella folla… ti accompagneranno lacrime e occhi lucidi, perchè ti facevi voler bene, con la naturalezza delle persone in gamba… 

Ero partita presto per provare ad esserci e man mano che cresceva la consapevolezza di non riuscire con i tempi, saliva un nodo in gola, una tristezza silenziosa, così ora parcheggiato il mio Titty decido di partecipare ugualmente, scrivendo nel momento in cui a tanti km di distanza c'è il funerale, e immagino di essere in un angolo ad ascoltare il rito funebre e le parole con cui ti salutano amici e parenti.

Ieri consultandoci tra noi abbiamo sospeso momentaneamente l'attività del Blog, per rispetto al dolore di chi ti vuole bene, ma ripensandoci ora non sono più sicura che sia stata la scelta giusta, ricordo che eri il primo a dire che non si deve occuparsi delle persone dopo che sono morte ma quando sono vive, che la ruota della vita è imprevedibile e non si sa mai chi e quando si porta via… ricordo che abbiamo parlato tante volte di persone scomparse, non per macabro istinto, ma per via del Monumento e di come i camionisti morti non facciano notizia, di come la società dimentica un ingranaggio vitale del proprio moto e tu mi hai detto che un sorriso rende bella anche una persona brutta, di come le famiglie devono continuare a vivere nonostante l'"ala" spezzata, e vivere anche per chi ora si può solo ricordare…  dicevi di non smettere mai di cercare di dare un volto umano " al Camionista" e che ogni occasione poteva essere buona, tanti piccoli passi per un lungo cammino… come cerchiamo di fare noi per i nostri piccoli progetti e come stanno facendo i Belli & Budelli per il Monumento, che… Sarà anche il tuo Monumento quando sarà realizzato.
images Sarà anche per te che ricominceremo subito ad esprimere i nostri pensieri per cui ci hai fatto i complimenti tante volte; sarà per continuare la strada intrapresa e che tu hai condiviso fino ad ora, incoraggiandoci quando ci vedevi demotivate e facendoci i complimenti per ogni piccolo traguardo, sarà solo un pò più dura, sapendo che non sarai al nostro fianco…
63669_1450678036957_1533426760_30938771_7971793_n Quanto ci mancheranno i tuoi corteggiamenti, a tutte, indistintamente, perchè dicevi che eravamo una forza della natura, invece noi la nostra forza la prendevamo anche da Te, dalle tue parole e dai tuoi sorrisi.
Ti voglio ringraziare, per le volte che ci hai raggiunte, anche quando la salute era precaria, solo per stare in nostra compagnia, non per una simpatia mirata a una sola di noi, ma per l'affetto che riservavi a tutte le Lady Truck indistintamente, come ci hai insegnato che non conta da che provincia si arriva e cosa si guida ma cosa si porta nel cuore.

Ti voglio ricordare sorridente, a far battute per tirare su il morale a chi li ora starà piangendo, ti voglio ricordare che racconti gli anni passati con tua moglie a tirar su bravi ragazzi, voglio ricordarti quando orgoglioso mi dicevi che stavi per diventare ancora nonno… Ti rivedo in campo in maglia "rosa" insieme ai nostri Fans, ridendo con Paolo  e tutti gli altri…Ti rivedo in tanti flash, ricordi di un'amicizia sincera e leale, e… così voglio ricordarti. Ti chiedo scusa se non ti ho potuto salutare ma ti porterò nel cuore, in viaggio con me, sempre, e anche le lady truck che hanno avuto l'occasione di conoscerti.

Non so cosa ci sia nell'aldilà, ma so che incontrerai tante persone che già conosci e voglio pensare che farai battute spiritose per far loro compagnia,  quella che mancherà a noi;so che veglierai sulla tua bella famiglia , che sorriderai alle Lady Truck a cui hai riservato tanto affetto. GRAZIE del tuo Affetto e…

 

per questo lungo viaggio…Buona Strada VITTORIO!!!