qui non si parla di altro!!!

Dalla radio ai giornali in questi giorni qui non si parla d’altro, lo slogan è:
IL VENETO MANTIENE LE PROMESSE
e su questo avrei qualcosa da ridire…visto che le promesse erano ben diverse, comunque…
Avete capito di cosa parla: l’apertura del nuovo titolo

Spero che presto raccoglieremo i frutti di questa grande opera, per essere almeno un po’ ripagati di tutti i disagi che abbiamo subito soprattutto negli ultimi due anni. La città di Mestre e la sua periferia sono state letteralmente sventrate fra i lavori del nuovo ospedale e la conseguente modifica della viabilità, i lavori per il progetto "stiamo seminando il tram", tralasciando l’opera lagunare del mose, ultimamente tutto si è concentrato su questo benedetto passante (espropri delle terre, cantieri iniziati e abbondanati per mesi, deviazioni assurde, ruspe che ti parcheggiano nel giardino di casa …non ne possiamo proprio più!!!)
mappa_home
Non so quante volte sono arrivata tardi al lavoro perchè di nuovo, e senza preavviso, cambiava la viabilità. Questa settimana poi è un vero inferno! Martedì ho fatto una guida con camion e rimorchio ed è stata un vero incubo, in aggiunta alle mie difficoltà la strada è praticamente impraticabile, colonne di mezzi dei cantieri fermi o, peggio, che ti sbucano da ogni dove… vorrei tanto fare l’esame sulla luna!
Comunque, info di servizio alle ladytruck di passaggio questo weekend:
chiusura dell’A4 da padova est all’aeroporto da sabato 7 alle 6.00 fino a domenica 8 alle 16.00
e DISAGIIIIIIII IN QUESTI GIORNI

Quello che ci preoccupa di più però…con amarezza… è… che adesso che c’è il passante….non ci sono più camion in tangenziale! faccio un appello ai cari dolci bisonti della strada: VENGHINO VENGHINO!!! AVANTI!!! C’E’ POSTO!!!!