La Solitudine dei numeri… CIVICI

 
Ciao Lady
Tutti sappiamo cosa sono e a cosa servono i numeri civici, ma chi si affida ad essi per trovare aziende e ditte spesso si trova a dover risolvere veri e propri rebus; ce ne sono di tutti i materiali e le forme, sì, ma QUANDO ci sono!!!
Nel nostro lavoro è fondamentale che siano visibili dalla strada, siamo ingombranti e tutti gli altri utenti sono infastiditi da un camion, grande o piccolo che sia, che procede lentamente perché sta cercando la propria meta: una ditta.

images

La fantasia di alcuni imprenditori è lodevole, perché  se scritto a pennello sul muro, col pennarello su di un pezzo di cartone o stampato sulla lamiera, rende bene il suo servizio e anche se non è il punto d’arrivo permette di orientarsi, capire più o meno quanto manca e si sta procedendo nel giusto senso.
I NUMERI CIVICI, quelli classici, nero su bianco, sarebbero un’ottima linea guida, se fossero al loro posto; invece troppo spesso sono: assenti, illeggibili, nascosti, sparsi, doppi e discontinui.
 Tutti insieme mischiati, senza una logica, pari e dispari, come una grande tombola  o solitari e  lontani … altri numeri sono quelli che contano i minuti che perdiamo: 10 minuti per  cercare un posto, 10 per un altro …
Si sa che i camionisti non sono molto fortunati, ne con i numeri ne con i tempi…
I nostri tempi  sono legati anche a solitari numeri… CIVICI.
Facciamo più calcoli dei contabili, è diventato il nostro impiego: con le ore di guida, di sosta, di pausa… decine di minuti persi in colonna, ad aspettare nei piazzali, sulle ribalte e a cercare solitari numeri CIVICI.

BUONA STRADA a TUTTE/I!!!