1522

 Ciao a tutte/iimages

Quante volte abbiamo sentito storie di violenza sulle donne e avremmo voluto avere un modo per aiutare, è difficile sapere cosa fare esattamente, difficile, a volte, convincere la persona stessa che subisce, difficile intromettersi nell’intimità altrui, difficile trovare persone delle forze dell’ordine con la giusta preparazione e sensibilità, difficile pensare che possa succedere ad una persona a noi vicino…, ma purtroppo è un fenomeno reale e diffuso, un male invisibile di questa società moderna, che tutte/i dobbiamo aiutare e venire in superficie, perché troppe volte anche davanti all’evidenza, familiari,parenti e conoscenti tacciono, con la speranza che le cose migliorino, ma si evolvono sempre al peggio!!!
Non è questione di cultura, ceto sociale, età o territorio… può colpire tutte, violenza fisica o psicologica, da parte delle persone da cui meno ti aspetti aggressività…
Qualcosa si sta muovendo, nella direzione giusta, ci sono sul territorio nazionale diverse associazioni di volontariato,è arrivata anche una legge specifica; ma il lavoro più grande rimane da fare: diffondere la consapevolezza che si può uscire dal tunnel della violenza, con l’aiuto delle persone di queste associazioni, e anche delle istituzioni; a questo scopo è nato il call center @rianna, dove ogni donna si può rivolgere, mantenendo l’anonimato se vuole, per sostegno, consigli e soprattutto …Aiuto. Il numero è
1522 oppure  http://www.antiviolenzadonna.it/
L’aiuto di cui hanno bisogno le donne che subiscono violenza è far loro capire che l’unico modo per  uscirne è parlarne, l’omertà peggiora sempre la situazione.

Buona Strada a tutte le donne!!!