Dall'album degli incontri… – 12

Ciao a tutte/i

è passato un pò di tempo da quest'incontro, ma è stato un momento di vera sinergia, chiamo Rossy per raccontarle un parere di Romy su prodotti che lei conosce e cominciano le domande…sei in viaggio? Dove vai? Quando sei partita? Come ti fermi alla San Martino? Siamo vicinissime allora… infatti ci sono poche 13072010679centinaia di metri, alla fine le "pollastre" razzolano insieme e ci mettono pochissimo ad individuarsi; non racconterò tutta la nostra serata, fatta di piccole e semplici cose come l'incontro con l'altra pollastra; l'affidamento  in custodia, inconsapevole, di una bm allo staff di Gigi d'Alessio; il musetto triste di Rossy ad una notizia che non si aspettava o la gioia di guidare in un parcheggio; sorrisi semplici sulle nostre13072010681 facce di comuni mortali, che qualcuno pensa di poterci togliere con una filosofia  gratuita, anonima ed assoluta sull'andamento del mondo, trasporti compresi, così lontana dalla democrazia che predica. Quest'incontro casuale, che sul momento abbiamo trasformato in una notte di "follie", niente 13072010683di erotico, come a qualcuno verrà subito in mente, solamente trasgressioni innocue e infantili, due piccole bugie e un ritardo!!! Questo è uno degli obbiettivi iniziali di questo blog, riproporre i sorrisi, nostri e di chi incontriamo, perchè se sono in via d'estinzione è anche colpa di chi coltiva l'aridità d'animo, pensando sempre a quanto "contano i numeri…"
e spero che Marco F. non rivendichi i diritti su questa espressione… anzi, non può, due giorni in fila ho seguito il suo consiglio, è un mito!

BUONA STRADA POLLASTRE! e anche a Marco!!