Camion &…. Brava Gente.

Ciao Lady
C’è stato un tempo in cui i camionisti erano considerati brava gente, a noi può sembrare strano, il nostro tempo è quello in cui ogni individuo, estraneo al nostro mondo, può considerarci criminali, a priori senza approfondire, con superficialità, e rileggendo l’editoriale di Ferruccio Venturoli su Professione Camionista di questo mese, ne abbiamo un’ennesima, triste, conferma.
 
Molti anni fa, in occasione di un matrimonio, ero seduta vicino ad un anziano zio di mio padre, avevo appena iniziato a far questo mestiere; la famiglia è numerosa, con alcuni ci s’incontra solo per funerali e matrimoni, lui era camionista, aveva pagato un tributo alto a questa professione, come la perdita di un figlio, ma non demordeva e stava aiutando i nipoti a mandare avanti l’azienda, con l’aiuto che era ancora in grado di dare.
Mi ha rivolto tante domande e dato consigli, con le sue parole semplici che non ho mai dimenticato…
 
“ Quando viaggiavo io era tutto diverso, si viaggiava in due, si mangiava all’osteria mezzogiorno e sera e dopo cena si viaggiava fino a che non si era stanchi, poi ci si fermava a dormire in un modesto albergo, poche ore, ma tranquilli, su di un materasso e con il bagno a disposizione.
Riprendevi il viaggio, dove andavi ti stavano aspettando e ti trattavano bene, eri considerato persona seria e responsabile, sia nei posti dove andavi che al tuo paese; il camionista girava per il mondo, vedeva altre strade, magari solo la regione vicina… ma mantenevamo le nostre famiglie e cercavamo di costruire un futuro meno faticoso ai nostri figli, era faticoso ma ne valeva la pena.
Hai iniziato nel periodo sbagliato, solo i mezzi sono migliorati; ora viaggiano da soli, saltano i pasti, dormono sul camion, sono considerati criminali e se la moglie non lavora non riescono a mantenere la famiglia…”
 
Non ricordo neanche più chi si sposava e in quale ristorante era il pranzo, ma solo le ore trascorse ad ascoltare la saggezza di un CAMIONISTA… che con modestia e semplicità mi chiedeva come mi era venuta l’idea di salire sul camion, non perché non lo credeva adatto ad una donna, ma perché c’erano tante cose che non andavano bene per il settore, ora lui non c’è più,  i problemi invece sono ancora qui, moltiplicati per tutti gli anni che sono trascorsi.
 
 L’azienda c’è ancora, i nipoti hanno portato avanti il percorso intrapreso dal nonno prima e dal padre poi, e incontrarne i camion mi fa sempre pensare, con nostalgia:
 
“ NON SIAMO PIU’ …. BRAVA GENTE!!!”
fffab 

Buona Strada a tutte/i!!!

DEDICATO A NOI CAMIONARE…….

" LA MIA CASA "

Io ho due case,una in affitto ed una no

una è una normale casa, niente di particolare

l'altra è quella che amo, dove ogni giorno stò

e la sposto dove voglio, anche in riva al mare.

E' piccola strana, un monolocale

ma dentro c'è tutto il mio cuore.

Si trova in via Volvo 420

e non vengon mai in visita i parenti.

E' una casa che mi dà anche da mangiare

e mia compagna quando vado a lavorare…

Ce ne son tante d queste case in giro

alcune fanno ricordare il Natale

piene di luci e colorate, e io le ammiro…

alcune son talmente lucenti e illuminate

da sembrare tante stelle cadute dal cielo sulle strade…

la mia casa non è mai stata così bella e appariscente

ma io l'ho amata sempre ugualmente..

mi piaccion molte, son tutte uno splendore

ma il VOLVO è VOLVO e rimane il mo AMORE!!!

Colgo l'occasione per fare gli  auguri a tutte NOI DONNE….

    

 

Buon Compleanno!! – 41

Ciao Lady

images


    oggi è il compleanno di una Lady che ha creduto sempre in questo gruppo, come crede nell'amicizia e nelle persone… finchè non dimostrano di non meritarlo;  noi speriamo di meritare sempre la sua compagnia allegra e la preziosa collaborazione… e di vedere presto il suo splendido sorriso; anche se la vediamo poco, sappiamo essere in buona compagnia, sappiamo esserci sempre vicina, anche se silenziosa…quindi le facciamo gli AUGURI per un

    
BUON COMPLEANNO !!!
&
Buona Strada Sempre !!!

qualsiasi cosa guidi…