Di nuovo sulla strada…

DIARIO DI BORDO DAL 25 AGOSTO….

 

Finite le vacanze si riprende la strada.  Siamo in pochi in scuderia, molti colleghi sono ancora in ferie e anche le ditte sono ancora in parte chiuse.

Il primo giro da fare è una sorpresa…un carico di imballi per una mostra storica che si è tenuta dentro la Reggia di Venaria  Reale. Cosi facciamo un po’ i “turisti per caso”.

25 08 2008 VenariaI cortili interni sono molto ampi, il problema però è entrarci…per fortuna siamo con una motrice più corta oggi ( il “Pupetto” è ancora in ferie, lui!), altrimenti sarebbe stata dura. Dal 1° cancello ci fanno entrare in retromarcia…perché, ci dicono, non vogliono che sterziamo con le ruote del camion sul selciato…hanno paura che glielo roviniamo…c’è un palchetto montato li davanti che da fastidio per mettersi dritti, bisogna chiudere gli specchi e c’è 1 cm tra gli angoli superiori della cassa e l’arco di mattoni che sovrasta la cancellata, per fortuna che con le sospensioni pneumatiche possiamo abbassare un po’ il camion….guida Ste, io sto giù a fargli segno insieme a un gruppo di persone: qui è VIETATO fare danni!! E per fortuna che ci sono li anche io se no sopra mica ci guardavano….sempre in retromarcia lo fanno andare vicino a un portone, io mi accingo ad aprire le porte e mi dicono

 -Ma non dobbiamo scaricare qui!

-Ah, no? E dove?

– Deve entrare in retro nel portone…25 08 2008 2 portone

E anche qui non è che fosse molto largo, ma ci  “passava” senza chiudere gli specchi…anche se mancava poco, lo fanno venire indietro per tutto il corridoio e qui c’è un altro bel cortile

– Ci fermiamo qui? – chiedo

Prima mi dicono di si, poi mi indicano un altro portone all’altra estremità del cortile: è la che dobbiamo scaricare. Ancora si preoccupano del selciato, dei tombini, ci chiedono quanto PESA il camion, poi si decidono a farci andare là, ma “piano piano” e prendendola larga….e non passando sopra ai tombini….

25 08 2008 1 cancelloPer fortuna ci lasciano uscire a marcia avanti anche se il cancello con l’arco è veramente ostico, specchi chiusi e lo sfiora quasi, ma usciamo senza fare danni.

Come primo giorno di lavoro non è male per testare l’abilità dell’autista, due prese veloci e poi rientriamo e torniamo sul nostro camion,   si parte per la toscana, poco dopo la ½ notte mi parcheggio davanti al cancello del deposito e facciamo li là pausa.

A proposito di sicurezza stradale: la notte, mentre passavo da Bologna, sulla diramazione per l’A14 (che è a TRE corsie!) ho notato dei fari bianchi sulla terza, erano le luci di retromarcia accese di un’autovettura che stava facendo retromarcia in TERZA corsia per poi riprendere la direzione Firenze!!!!! Io ho avvisato per CB, ma c’era il solito rompi….e in frequenza. Puffi zero. Neanche l’ombra, d’altronde era notte…

Martedì un altro compleanno, telefono al mio amico Paolo per fargli gli auguri, è anche lui un autista, ma di autobus. Sta portando il suo “carico” al mare!

Volevamo tornare dalla Cisa, ma una presa dell’ultimo minuto ci obbliga a fare il calvario  anche al rientro. Ci sono molti vacanzieri, e anche gente con molta fantasia su come si usa una BM e come si fanno i sorpassi…chissà se le telecamere che hanno messo per multare i camion che sorpassano in divieto riprendono anche certi signorini…

Per la serie i cattivi non è che viaggiano SEMPRE in “TIR”….e uno che fa lo slalom tra le altre auto e i camion col suo bel SUV non è che lo sta facendo per sbaglio…

Mercoledì sveglia alle 5 direzione Piemonte per un paio di consegne veloci, poco traffico, autostrada larga, troviamo subito i clienti…fossero sempre cosi tranquilli i viaggi. Il pomeriggio lo passiamo a “perdere” tempo in un grosso stabilimento della nostra zona…vai di qui, no di li, no di là, scarica, vai a far l’ordine di carico, carica, torna a far la bolla…abbiamo sbagliato, non era merce per voi, torna a scaricare….AAAAARGHHHHHH!! Per fortuna che sono giornate in cui c’è poco da fare e non è un problema.

La sera torniamo in toscana…cominciamo con trovare chiuso lo svincolo per la tangenziale Ovest…poi i cartelli della deviazione mandavano per Milano città…faccio la Est che è meglio. Sull’appennino alcuni colleghi mi dimostrano che a volte non hanno tutti i torti ad avercela con noi…il premio lo do all’autotreno che mi avrà passato a 100km/h in galleria (io ero a limitatore, non andavo piano). Va bè…giro di consegne e si rientra. Il calvario al ritorno è un vero 28 08 2008 gallerie artificiali“calvario”: ci fermiamo all’altezza delle gallerie artificiali e da li al valico andiamo a passo d’uomo, fermandoci continuamente. Ci sono “milioni” di vacanzieri che rientrano e non hanno una sorte migliore della nostra. (Piccola polemica per informare il GENIO che pensa di mettere i divieti per i camion nel periodo estivo anche il venerdi l’anno prossimo: alla gente piace viaggiare di giovedì!!!)

Esco a Parma e rientro a Fidenza, non perché avevo nostalgia della via Emilia, ma perché sulla grande ci sono 6/7 km di coda per un incidente tra BM. Sulla piccola  mi prendo un mezzo spavento 28 08 2008 via Emiliaquando davanti a me si fermano, io freno tranquillamente e metto le 4 frecce e dagli specchi vedo il fumo uscire dalle ruote del  bilico che ho dietro mentre pianta una bella inchiodata, per fortuna si ferma anche lui. Mi sa che si era distratto un attimo perché comunque teneva una buona distanza da me. Rientro a Fidenza e sento una modulazione femminile al baracchino, è la mia amica Patrizia che se ne sta andando in direzione sud: Ciaoo karissima!

Una telefonata di AUGURI con Cate che mi dice di salutare tutte le colleghe (lo faccio qui cosi non mi dimentico!). A Melegnano sono intenta a guardare cosa sta combinando la BM davanti a me che continua a frenare senza apparente motivo e sento suonare, giro lo sguardo, è la Simo! Uno scambio di battute veloce al CB anche con lei e imbocco la Ovest.  Sono in corsia di marcia, ho una Volvo station wagon alla mia sinistra di fianco al cassone, la terza corsia è vuota…vedo arrivare un motociclista che si infila DRITTO tra me e la macchina, gli suono e lui mi fa il gesto delle corna. Che dire: avrà voluto informarmi della sua situazione sentimentale? (poi però se per sbaglio o io o la bm lo urtavamo diventavamo “assassini”…?). Un po’ di coda per lavori a Settimo, prendo l’A4 e passo da Mesero. In scuderia si scarica e si parcheggia. Non c’è niente da caricare. La ripresa è molto lenta.29 08 2008

29 08 2008 cafféVenerdi a far del locale, prese e consegne tutte qui intorno, passiamo dal “Garage OMT, ma Mario non c’è, salutiamo Marco e Vitalba, varie telefonate con gli amici per darci appuntamento per stasera a Giussano: inizia il raduno del Coast to Coast Truck Team!!!

Adesivo Coast to Coast 2008Finiamo di caricare che è ora di cena e si va a casa, mando un ringraziamento al mio capo che ci da il permesso di “usare” il camion per venire ai raduni, sono felice, sono sicura che saranno due giorni stupendi in buona compagnia!

Buona Strada a tutti!!

Moni.

Buon Compleanno Caterina

Ciao a tutte/i

brindisioggi è il compleanno di Caterina, una delle prime a credere nel gruppo, cresciuta sul camion, tanta esperienza, una passione smisurata, un grande sogno… Chi non si è kenwort_ital_2sentita chiedere:"Autista femmina… una volta ho conosciuto Caterina,La Sicula, la conosci?" A me è capitato spesso, "Sono ben felice di conoscerla!" Ultimamente ha attraversato un periodo avverso, le auguriamo tutti di superarlo nel migliore dei modi, viaggiando, portando nel cuore la serenità che solo il ricordo di chi ti ha dato tanto affetto ti può regalare… Un compleanno può anche tracciare un nuovo percorso… Noi ti aspettiamo all‘Autogrill per un caffè insieme… nel frattempo ti regaliamo un brindisi virtuale e un semirimorchio carico di Auguri, naturalmente a trainarlo c’è un Musone!!! torta

BUONA STRADA CATE!!!

Scrivono di noi… – 4

Ciao a tutte/i

Su Professione Camionista Nr 127,  mensile di settore a pagina 22, dove si parla di raduni, c’è un testoProfessione Camionista che parla di noi, in uno spazio dedicato al raduno del Tartaruga Truck Team, chi di voi era presente ricorderà volentieri… La foto in realtà non è del gazebo che ci aveva messo a disposizione l’Organizzazione a Felina, ma del raduno di Lobia di S Bonifacio… di cui si parla nella pagina a fianco… In realtà neanche la disposizione dei camion mi sembra quella, ma sapete che io sono sempre fuori dai tempi… Comunque siamo in buona compagnia, in quelle due pagine, si parla di tre raduni a cui abbiamo partecipato e dei quali portiamo nel cuore un buon ricordo… Tartaruga Truck Team, Gruppo Sbandati,Amanti delle curve e Ass Giovani della Lobia…Gente che ha messo a disposizione tempo, energie e impegno per creare momenti d’incontro e festa tra colleghi, accantonando per due giorni i grossi problemi che si devono affrontare ogni giorno, sempre maggiori e sempre più pressanti… Arrivederci al prossimo anno…

Grazie e Buona Strada a tutti!!!

Scrivono di noi… – 3

Ciao a tutte/i

Vistoun settimanale d’attualità : VISTO il nr 35 che sarà in edicola finoVisto 1 al 29 Agosto ci ha dedicato uno spazio a pag. 49, presentandolo così: I Tir si tingono di Rosa, Le fondatrici di un club di camioniste spiegano"Le donne al volante sono una garanzia". Vogliamo ringraziare Edoardo Montolli per aver fedelmente scritto ciò che gli è stato riferito, dimostrando una serietà che non abbiamo sempre riscontrato in coloro che hanno scritto di noi. Grazie è solo una parola, ma esprime tutta la nostra stima e simpatia; scrive anche per altre riviste e ha scritto dei libri, da quel che ho potuto vedere nel web sembrano interessanti… mi darò da fare per trovarli…

Buona Strada a Edoardo e alle sue parole!!!

 

Estate 1999, un'altra pagina dal mio diario…

Ciao a tutti i blog-lettori,

questo è l’ultimo weekend di vacanza, da lunedì si riprende la solita vita, camion, strade, km da fare, carichi da prendere e da consegnare…volevo scrivere qualcosa ma stando a casa non è che ne capitino molte…mi perdonate se vi racconto un’altra pagina dei miei diari? Spero di si….poi prometto che vado a dormire…

 Solidarietà e batterie…

 Era buia quella notte sull’Autosole, buia come tutte le notti con poco traffico, quando non ci sono molti fari a illuminare un po’ l’oscurità.

Il nostro viaggio consisteva in una consegna notturna in zona Vignola per poi proseguire verso sud, verso l’Umbria e poi  la Toscana. Al CB purtroppo c’era qualcuno che per tenersi sveglio faceva versi e diceva stupidate. Ho sentito  un altro chiedere aiuto, era rimasto in panne in una piazzola ma non riuscivo a capire dove né in che direzione perché lo stupido insisteva…Questo continuava a chiedere se qualcuno gli dava una mano, ma nessuno sembrava interessato né intenzionato a farlo….In un attimo di bianco al baracchino son riuscita a chiedergli dov’era: in una piazzola dopo Modena nord in direzione sud. Poco più avanti di dov’ero io. Gli ho chiesto che camion aveva: un DAF autotreno bianco.

L’ho visto e mi sono fermata dietro di lui. Ho svegliato Ste che dormiva in brandina e siamo scesi per vedere che problema aveva. Era rimasto senza batterie. Abbiamo provato a metterci di fianco ma i cavi non arrivavano…che fare? C’erano due alternative: la prima e più semplice di andarsene e lasciarlo li’ ad arrangiarsi…la seconda, un po’ più complicata, di smontare le nostre batterie per metterle di fianco alle sue e fare il ponte…

Le cose facili non ci piacciono, quindi abbiamo scelto l’opzione due.

Abbiamo posizionato le batterie, attaccato i cavi e …niente…non partiva….i cavi non facevano contatto, ce ne doveva essere uno rotto…per fortuna ne aveva una coppia anche lui e finalmente girando la chiave il motore si  è avviato. Abbiamo rimontato le nostre batterie…piccolo inconveniente: l’orologio del cronotachigrafo si era fermato per 45 minuti…l’ho tirato avanti e ho scritto dietro al disco: guasto alle batterie…

Siamo andati a salutare il collega, un tipo molto, molto taciturno, ci ha chiesto il numero di telefono per darlo al suo capo per farci ringraziare. Lui non l’ha fatto . Siamo ripartiti.

Non ci ha chiamato mai nessuno. Ma non era per dei ringraziamenti che mi ero fermata….dovete sapere che…..

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

A1- 1999….in un libro una volta avevo letto una cosa molta bella, non mi ricordo le parole precise ma il concetto espresso da uno dei personaggi era più o meno questo: quando sei in difficoltà e qualcuno ti fa un favore, tu ricambia non ringraziando chi te lo ha fatto ma aiutando a tua volta qualcun’altro in difficoltà, cosi che diventi una catena di buone azioni, non è poi cosi difficile….

E’ un bel pensiero da mettere in pratica.

Ciao e buona strada a tutti!!!

Moni

Auguri a una LEONCINA…

 Ciao!

Agosto mese di auguri, è bello nascere d’estate, col sole che fa allegria…

 

Almeno per me è cosi…oggi  voglio fare gli auguri a una mia carissima amica, ci conosciamo da cosi  tanti anni che ho perso il conto….Betty e Monica

Si vede dalla foto che eravamo un po’ più giovani? Non importa l’età, l’importante è sentirsi sempre giovani dentro, poi gli anni che passano sono solo esperienze ed emozioni in più…abitiamo lontano e abbiamo poche occasioni di vederci in “verticale”, ma esiste il telefono, esiste il blog che so che lei legge quando può, potevo non farle gli auguri anche qui? Certo che no!!

Cara, carissima Betty, vorrei scriverti tante cose ma ora che è il momento di farlo le parole mi si bloccano, di certo ti dico che sono contenta di essere tua amica e che ti mando un camion carico di AUGURI: naturale, cos’altro ti potevo mandare?

Ti abbraccio forte e ti auguro tanta serenità e tanta felicità, ti mando un milione di baci e un arrivederci a presto, io ci spero sempre!!! Prima o poi verrò a conoscere il tuo “Sparaguai  per il momento ti mando i saluti di Gandhi e  Pinky  ….

Gandhi e Pinky

Appena si svegliano!

 

Ciaoooo, anzi miaooooo!!!!!!!!!! Buona strada sempre!!!!!!!

 

Moni.

 

Calendari maschili !?!?

Ciao a tutte/i

Più volte abbiamo parlato dei nostri Calendari a favore dell’ALTS, un’iniziativa a cui siamo affezionate e che ci ha dato soddisfazione, ci hanno dato l’opportunità di unirci in 60 nella versione 2008 in un’unica iniziativa, credo sia stata la prima volta, tutte donne con la passione per i camion disposte a prestare la loro immagine per aiutare una Onlus, costituita anch’essa da volontarie; l’edizione 2009 è pronta per essere distribuita a comiciare da Giussano, dove abbiamo trovato da parte del Coast approvazione, sostegno economico ma soprattutto stima  che ci hanno portato fortuna, come dire: è nato sotto una buona stella! Da parte di alcuni, sarebbe banale dire i soliti “maldicenti”, ha portato anche affermazioni del tipo: che ci vogliamo mettere in mostra, che siamo a caccia di pubblicità personale… ecc; non è così, lo dimostrano le foto, il formato economico e il nostro modo di pubblicizzarlo, proporlo e distribuirlo… poi ognuno è libero di pensare ciò che vuole; Per fortuna non tutti i nostri colleghi e amici la pensano così, anzi c’è stato chi con molta ironia si è messo in gioco e ci ha regalato, secondo me, una bellissima foto, a dimostrazione del fatto che i camionisti non sono tutti brutti, sporchi e cattivi. Chi lo conosce, sa che Herbert non ha nessuna mania di protagonismo, semplicemente la consapevolezza di essere bello e simpatico, ma di sicuro non mette a disagio nessuno, anzi ci scherza sopra a dimostrazione del fatto che non è su nessun 23072008piedistallo… ma sulle nostre stesse strade, con la stessa 31 07 2008passione, niente da invidiare a certi personaggi dello spettacolo, secondo me e come lui anche altri dei nostri colleghi… In diverse occasioni ci è stato chiesto se sul camion abbiamo il calendario con uomini dal fisico scolpito e perfetto, come gli uomini hanno quello delle donne, non ce l’ha nessuna che io abbia visto ma sicuramente Herbert farebbe bella figura,… Forza ragazzi, organizzatevi e fate un’iniziativa per beneficenza anche voi,la prima foto promette bene,ne propongo una che ho scattato ad Alle… non costa nulla se non vincere la timidezza…

Per ora grazie per aver sostenuto il nostro gruppo e come sempre

Buona Strada!!!

 

Auguri boys…

Ciao a tutti,

Un altro compleanno…doppio!  Questa volta si tratta di due ragazzi che "frequentano" il blog e non solo, sono dei cari amici, hanno in comune, oltre alla data di nascita anche una smisurata passione per i camion….ci siamo visti tutti insieme all’ultimo raduno a Tezze…sono due LEONCINI e a loro vanno tutti i miei più cari auguri di un BUON COMPLEANNO!!! Sperando che abbiano passato bene questa giornata!!!Vi state chiedendo di chi sto parlando? Ma di loro due, naturalmente: il Roby e il Graspa!!!

Un abbraccio forte a tutti e due e speriamo di rivederci presto tutti insieme in un’altra giornata di festa!

Ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!  Moni.