La famiglia di Michela RINGRAZIA tutte/i!!!

 Ciao a tutte/i

Ieri ho incontrato ancora una volta la mamma di Michela,  è Ancora dal web...sempre difficile ma allo stesso tempo emozionante, perché anche se non posso alleviare il suo dolore, posso ascoltare le sue parole e condividere le sue lacrime, parlare delle sue difficoltà a continuare una vita senza una figlia che le dava tanta forza e che le manca tantissimo.

Posso guardarla negli occhi quando parla di Claudia, l’altra figlia, con cui condivide il dolore e la responsabilità di crescere Jessica,  posso vedere la gioia con cui racconta delle nipoti, posso vedere che splendida persona sia…
La famiglia di Michela è per me un esempio ed un confronto, so bene cosa voglia dire perdere un familiare, so bene quanta discrezione e sensibilità ci voglia ad avvicinarsi… e in punta di piedi mi sono avvicinata, perché veder  partire qualcuno per andare al lavoro e sapere da un estraneo che non ci sarà più un’occasione per parlarci e uno strazio troppo grande… ci vuole tempo ad accettarlo e lascia una ferita che non rimargina mai…

La mamma di Michela, Nadia, è una persona dolce, schietta e diretta, a cui vuoi bene istintivamente, non si piange addosso, si è rimboccata le maniche e ha preso in mano la situazione, senza mai lamentarsi se non della malinconia che le mette addosso la mancanza di sua figlia.
 
NADIA, CLAUDIA e JESSICA ringraziano con tutto il cuore chi ha contribuito a raccogliere la cifra che gli abbiamo consegnato;
a chi ha partecipato alla partita, giocatore o spettatore…
invitano tutte/i a non dimenticare mai Michela e il suo impegno per migliorare il lavoro, suo e dei colleghi, senza aver avuto nulla in cambio.

 
Il percorso di questa famiglia è molto duro e noi gli auguriamo
 

BUONA STRADA!!!

gisy
 

Da Facebook – 2

 

Nicoletta Topona Baratto
 

CIAOOOOOOO A TUTTE,ECCOMI FINALMENTE,

FINALMENTE,SICURAMENTE AVETE SENTITO LA MIA NOVITA',COMUNQUE STA ANDANDO TUTTO BENE,GIA' LA PRIMA CHEMIO HA RIDOTTO NOTEVOLMENTE IL LINFOMA,ADESSO SI PROSEGUE,SARA UN PO' DURA FISICAMENTE MA CON LA FORZA IL CORAGGIO CHE HO NIENTE E NESSUNO MI FERMERA'. PERO' E' VERO CHE SUI NOSTRI CALENDARI SCRIVIAMO CHE ANCHE LE DONNE FORTI COME NOI POSSONO AMMALARSI, DONNE NON ABBASSATE MAI LA GUARDIA!

NON VEDO L’ORA DI AVERE I CALENDARI, IN OSPEDALE CI SONO GIA 3 REPARTI CHE LO STANNO ASPETTANDO, VUOL DIRE LO SPIRITO CHE AVEVO LA’ DENTRO, MI CHIAMANO TUTTI TOPONA, COMPRESO IL MIO DOTT. HAUSE.

UN BACIONE A TUTTE E BUONA STRADA SEMPRE! TOPONA