Incontro con Giuseppe

Ciao a  tutte/i

stamattina ho avuto un piacevole incontro, è proprio vero che prima o poi le strade si incrociano! mi ha riconosciuto lui, Giuseppe, alla guida del suo daf nuovo  di stecca color caffè, mi saluta con la mano alzata e mi chiama al cb “Rò siamo amici su facebook sono Giuseppe!” e io “fermati quì al distributore che prendiamo un caffè!” così tra un caffè, due risate, e 4 chiacchiere facciamo qualche foto che pubblico anche quì 🙂

 

BUONA STRADA  GIUSEPPE ALLA PROX !!!

C'è posta per noi… – 35

Bologna, 11 gennaio 2012

 

Sabo Rosa: cercasi candidata camionista e/o imprenditrice

 
Torna nel 2012 il Sabo Rosa, il riconoscimento che ogni anno, in occasione dell’Otto marzo, viene conferito a una donna che si distingue, per la passione che mette nel lavoro, o per la bella carriera, nel mondo tradizionalmente maschile dell’autotrasporto (di merci o persone). La designata, selezionata da una commissione sulla base di autocandidature o segnalazioni, riceverà uno specialissimo ammortizzatore da autocarro di colore rosa, offerto dalla Roberto Nuti Spa, azienda che da decenni produce e commercializza in oltre 80 Paesi le sospensioni a marchio Sabo. La festa proseguirà con un pranzo e tante foto, che regaleranno alla vincitrice indimenticabili momenti di celebrità.
La donna che si sarà aggiudicata il Sabo Rosa sarà ricevuta l’8 di marzo nella sede della Roberto Nuti Spa, a Castel Guelfo di Bologna, a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Castel San Pietro Terme, sull’autostrada A14. Nella scorsa edizione il Sabo Rosa fu assegnato alla camionista e imprenditrice livornese Daniela Cappelli, mentre nel 2010 fu conferito a Elena Scognamiglio, vigilessa del fuoco e conducente di autoscale (nonché ex autista di autobus) in servizio alla centrale dei Vigili del fuoco di Bologna.
Per proporre la propria candidatura o segnalare un’amica, scrivere a [email protected], entro e non oltre il 12 febbraio 2012, ricordandosi di indicare anche un numero di telefono per essere richiamati. E’ gradito anche un cenno di motivazione a sostegno della candidatura.
                       

 
Se volete proporre qualcuna che secondo voi si distingue per qualità positive, Rizomedia vi ringrazierà per la collaborazione…

"Un Tir colorato di Rosa"… dalla radio a…

Ciao a tutti/e!!!

Vi ricordate dell'intervista trasmessa su Rai Radio Uno qualche settimana fa?
Mi era piaciuta molto…Marilù è riuscita a far capire tante cose del nostro lavoro,  cosi mi è venuta l'idea di costruirci un video intorno!
Con immagini di  repertorio di viaggi, di incontri, della nostra mostra fotografica… un vero e proprio collage sulle Lady Truck!
Lo dedico a tutte le amiche/colleghe che hanno un camion nel cuore e adorano fare questo mestiere! Spero che vi piaccia!
Buona strada amiche e …buona visione!!!

 

In ricordo di MICHELA CIULLO

Ciao Lady

in questo periodo Splinder non funziona bene e scrivere è diventato difficoltoso, vi comunicheremo in seguito il nuovo indirizzo e come ogni trasloco comporta delle valutazioni, tempo e fatica; nonostante questo, oggi è il giorno in cui ricordare la scomparsa di Michela e anche se gli anni passano non dobbiamo e non vogliamo dimenticarla.
Parlando con la sua mamma mi vengono le lacrime perchè non si può far niente per alleviare il dolore di questa famiglia, i ricordi , le senzazioni, la tristezza, le tribolazioni sono tutte lì, giorno per giorno ad accompagnare loro e rendere sempre più grande un vuoto che non si colmerà più. Serve tanta forza e Nadia ce la sta mettendo tutta, ma a volte si deve aggrappare ad un qualsiasi racconto della vita di sua figlia che già non conosce… a volte si aggrappa ai sogni, a volte si aggrappa a chi la ascolta… e mi dice: " Manca a tutti Michela, e io devo far finta che la vita va avanti…!!!" ; Non abbiamo parlato di processi, tribunali o guard-rail oggi, ma di addobbi natalizi, tolti dalle scatole, gli stessi che Michela aveva riposto con cura e che nessuno aveva più toccato… gli stessi che da oggi faranno pesare ancor di più la sua assenza, ma li aveva scelti lei e sarà avere in casa un pò di se.
Le parole s'incrociano, le mie e le sue, gli argomenti sono tristi, ma non abbiamo scelta, oggi non ci va di cambiar discorso, oggi parliamo di Michela e di come era… Di una donna solare, tenace, generosa che faceva un mestiere che amava, ma che a casa aveva una famiglia e da cui non è più tornata, non si dovrebbe morire giovani, ma non SI DEVE morire di lavoro… 
Nadia mi ha raccontato che la nipotina le ha chiesto perchè zia MIKY non torna e lei ha risposto, con il groppo alla gola: " Zia Miky non può tornare, sta insegnando agli angeli a guidare!" la risposta è stata:" Nonna, ma gli angeli sono troppo piccoli per guidare…"
michela ciulloOvunque tu sia Michela… BUONA STRADA!!!

Per chiunque voglia mettersi in contatto con Nadia, anche solo per un saluto, scrivete una email al gruppo e vi manderò il numero di telefono.
gisella

Vado e Torno

Ciao a tutte/i
su "Vado e Torno" del mese di Novembre c'è un articolo sulle donne in carriera nell'autotrasporto come padroncine e autiste di camion e le leader sindacali presidenti di quelle associazioni che si battono per cambiare il settore. Racconta anche delle prime donne al volante e anche del nostro gruppo e del blog.

 

 Buona lettura!!!!

Da Genova… nesw che ci riguardano da vicino…

Ciao Lady
Alcune di noi hanno avuto il piacere di conoscere degli amici provenienti da Genova e sacrificato un pò della loro privacy… Sono persone socievoli e cordiali e non è stato molto faticoso… ma qualcuno ha dovuto dedicarci un pò di tempo, rinunciando ad altro;
Sapevamo che era già "pronta"  e leggerlo su un quotidiano ci ripaga del sacrificio…; un altro piccolo passo per dare un volto umano al camionista, sempre più sfigurato dalla stampa e dagli altri mezzi di comunicazione… e sappiamo essere formata della somma di piccoli passi anche la maratona più lunga…;

http://www.genova24.it/2011/11/festival-delleccellenza-al-femminile-si-riparte-da-ipazia-a-genova-dal-16-novembre-22431

BUONA STRADA A TUTTE/I !!!

pink vespa

Tratto da Youtube… dal canale di un'amico delle Lady Truck

Ciao Lady
in una grigia giornata di Ottobre, com'è oggi, direi la prima di quest'anno…; appiedata, non mi resta che navigare in rete… bugia, ho mille cose da fare, ma devo assolutamente svuotare la cassetta della posta virtuale… sto aspettando una missiva importante… per ingannare il tempo, dietro consiglio di un'amica, guardo un video su youtube… e un sorriso così merita di essere riguardato più volte… simpaticissima…


BUONA STRADA a questa Lady Truck e ad Antonio, SEMPRE!!!

Viaggio a LUBLIN


Diario  di Agata De Rosa
A uno dei tanti raduni, del coast to coast, ho provato a lanciare un progetto che erano cinque anni che tentavo di realizzare: portare aiuto e solidarietà a 44 bambini disabili (non mentalmente) in Polonia.
Io, Gisella,Monica, Milena, tutte Lady Truck , eravamo sedute al nostro stand, alchè tra una discorso e l’altro , il progetto piacque a molte e così iniziammo ad organizzare il tutto…….
Non è facile organizzare un viaggio umanitario, perché oltre che a raccogliere il materiale , bisogna immagazzinare il tutto, trovare i fondi per poter effettuare il viaggio , persone che possono mettere a disposizione il proprio tempo per  consegnare la merce raccolta, sacrificando lavoro e famiglia.
Parlando con Marzio e Vittorio del Coast To Coast, abbiamo avuto il loro appoggio , essendo loro veterani di questi progetti , così abbiamo deciso di unire le forze e da qui comincia la storia.
Marzio , il nostro President, è riuscito a raccogliere tramite il gruppo missionario di Seregno 11 bancali tra vestiti , coperte , giochi, detersivi e sapone.
Le Lady Truck invece , meno brave a scroccare hanno comprato un bancale tra olio, zucchero, caffè, e altri generi alimentari e di prima necessità ….Oltre ad aver raccolto 7/8 bancali di vestiti tra Emilia Romagna e Veneto. Il Tartaruga Truck Team , ha donato un’ intero bancale di biscotti .
Anche io sono riuscita tramite la generosità della Scuola Cittadini e della Comunità di Mariano di Dalmine a raccogliere una trentina di cartoni .
A questo punto ci mancava il camion , che è stato messo a disposizione da Spinelli Vittorio , un veterano di queste missioni umanitarie, ma da solo il viaggio sarebbe stato più pesante, così in rappresentanza delle Lady Truck sono andata io.
Il tutto è stato spesato in parte dalle Lady Truck e un’ altra parte dal Coast.
Tutto questo sarà noioso da leggere, ma serve a far capire quante persone lavorano dietro un progetto simile , e che non è assolutamente facile.
Tutta la fatica fatta , personalmente è stata di gran lunga ripagata dai sorrisi di quei bambini che, si sono  sfortunati, ma dei quali non vi è motivo di provare pena.
“Questa esperienza mi ha fatto provare molta pena per la società di oggi, perché non è capace di cogliere ciò che questi bambini hanno da donare,e credetemi non è poco, ma soprattutto non è capace ad amarli, ma solo ad emarginarli!”
“Ho provato ammirazione per le persone che lavorano in quest’istituto e credono in questi ragazzi , li trattano come persone e li sanno davvero far sentire amati, non di certo per la paga che percepiscono(€130).”
Tutto questo l’ ho documentato con delle foto e penso che abbiano ripagato tutte le persone che hanno lavorato a questo progetto, sperando l’anno prossimo di trovare altre persone volenterose,potendo così ripetere il viaggio e donare altro sostegno a favore di questi bambini.
Ricordiamo che il 15 Ottobre è stato verrà realizzato presso l’oratorio di Mariano di Dalmine , un video in cui raccontiamo la nostra avventura. VI ASPETTIAMO NUMEROSI!!!! 
Si prega di confermare sotto il numero nome e cognome e numero di persone presente alla serata.

La Resurrezione del SISTRI

Ciao Lady

come tante cose in Italia, si fa, si disfa e si rifà… così è avvenuto con il SISTRI e chi si occupa di trasporti soggetti a questa normativa ne sa qualcosa…
è stata fissata nel 9 Febbraio 2012 la data per renderlo operativo e dare addio al vecchio formulario cartaceo…

http://www.specialesistri.it/index.php?option=com_content&view=article&id=154:sistri-si-riparte&catid=54:in-evidenza

http://www.tuttotrasporti.it/archivio/articolo.cfm?codice=356009

BUONA STRADA A TUTTE/I !!!

"Le sette vite del SISTRI" è il titolo  provocatorio dell'articolo suTuttotrasporti e non gli si può certo dar torto.